Sichuan – Tibet Highway (China)

Gli impegni promozionali a livello motoristico da parte dell’azienda C.A.M. di Michele Rainone non si esauriscono: ifatti, è prevista una nuova e stimolante sfida su strada. «Stavolta, aggiunge l’mprenditore di Palma Campania, si tratta di un’impresa ancora più ardua, oserei dire storica se andasse in porto. Sempre insieme a Fabio Barone, C.A.M. Palma Campania sponsorizzerà la percorrenza, ovviamente a tempo di record, di un tratto della Sichuan-Tibet Highway, quella che è stata definita la “strada più peri-colosa del mondo”. L’evento gode del patrocinio dell’ambasciata italiana in Cina. Siamo pronti a preparare nei minimi dettagli anche questa nuova spedizione».
Per comprendere meglio il valore di quest’ennesima impresa, è bene aggiornarsi su qualche aspetto di carattere geografico dell’area. Vicino alla città di Zhangjiajie, nella provincia di Hunan, in Cina, c’è il Monte Tianmen, noto anche come la Porta del Paradiso. Per raggiungere la sua cima bisogna percorrere dapprima una strada (Tong-tian, che vuol dire Viale verso il Cielo) ricca di vertiginosi tornanti, 99 in tutto, percorsi i quali bisogna inerpicarsi per la cosiddetta scala verso il cielo (Tianti), composta da 999 gradini. Per salire su questa gradinata occorre tanto coraggio poiché lo sforzo é elevato. Per fortuna, però, questa fatica è larga-mente ricompensata dalla vista spettacolare di cui si gode una volta arrivati a de-stinazione, dove, oltre a un tempio buddista di 550 anni, si trova il meraviglioso arco di roccia naturale, profondo 70 metri e largo 30 metri, che, secondo i cinesi, sareb-be l’ingresso peri/ Paradiso.